ME
NU

Orario Ss. Messe Decanato

PARROCCHIE DI LOMASO BLEGGIO BANALE

Sante Messe Festive

aggiornato 06/12/2019


 i paesi in ordine alfabetico   

 Orari Vigilia e Notte di NATALE 2019

SABATO E VIGILIE

LOMASO

17.00     LUNDO

18.00 BALLINO

18.30    DASINDO

BLEGGIO

16 SANTA CROCE ALLA CASA SOGGIOR NO ANZIANI

18.00     PONTE ARCHE

20.00     CARES 

BANALE

18.00      SAN LORENZO

DOMENICHE E FESTE

LOMASO

9.30       GODENZO POIA   (talvolta COMANO)

10.00      FIAVE'

11.00      VIGO oppure CAMPO LOMASO (vedere bacheca)

20.00      FAVRIO (giorni pari)  STUMIAGA (dispari)

BLEGGIO

8.00        CAVRASTO

9.00        RANGO     

9.30      QUADRA         

10.00      BALBIDO  

10.30       PONTE ARCHE fSANTA CROCE

18.00       PONTE ARCHE

BANALE

9.00          DORSINO - PREMIONE (giorni pari) - VILLA Banale (giorni dispari)

10.00        SCLEMO (giorni dispari) - SEO (giorni pari) - SAN LORENZO - TAVODO  

11.00        STENICO 

Il giorno del Signore non sia ridotto alla sola celebrazione della santa Messa, ma vissuto con consapevolezza e impegno, dedicando tempo alla spiritualità personale o in famiglia o in qualche altro incontro di preghiera in chiesa, come la celebrazione del Vespro. … Il riposo domenicale va rispettato.   
(Arciv. Mons. Luigi Bressan alle Comunità del Decanato - 2002

Ordine alfabetico dei paesi 

      sabato e vigilie     -    domenica e solennità

BALBIDO                                                 10.00

BALLINO              18.00

CAMPO LOMASO                                      11.00 alternato con Vigo

CARES                20.00

CAVRASTO                                                8.00

COMANO                

DASINDO            18.30

DORSINO                                             9.00

FAVRIO                                              20.00 pari                           

FIAVÈ                                                10.00 

GODENZO-POJA                                    9.30

LUNDO                17.00 

PONTE ARCHE     18.00                        10.30 

PREMIONE   (domeniche pari)                 9.00

QUADRA                                               9.30  

RANGO                                                 9.00

SAN LORENZO      18.00                       10.00 

SANTA CROCE                                     10.30 

SCLEMO (domeniche dispari)                10.00

SEO (domeniche pari)                          10.00

STENICO                                            11.00

STUMIAGA                                          20.00 dispari

TAVODO                                             10.00

VIGO LOMASO                                     11.00  alternato con Campo

VILLA BANALE  (domeniche dispari)        9.00  

  

San Giustino, all’imperatore Antonino e al Senato, poteva descrivere con fierezza la prassi cristiana dell’assemblea domenicale, che riuniva insieme nello stesso luogo i cristiani delle città e quelli delle campagne. Durante la persecuzione di Diocleziano (303-305), le loro assemblee furono interdette. Molti sfidarono l’editto imperiale e accettarono la morte pur di non mancare all’Eucaristia domenicale. (Giovanni Paolo II, Dies Domini, 46)  

Chi prega non spreca il suo tempo, anche se la situazione ha tutte le caratteristiche dell’emergenza e sembra spingere unicamente all’azione. La pietà non indebolisce la lotta contro la povertà o addirittura contro la miseria del prossimo (Deus caritas est, 36) 

A Konya, in Turchia, dove sono le sorelle della Fraternità Gesù Risorto di Tavodo, un giovane ogni domenica impiega tre ore di pullman e tram per arrivare alla chiesa, altrettante per tornare a casa: lo fa con gioia! Nella città dove lavora e abita non ci sono altri cristiani con cui possa pregare insieme. Una signora, nonostante la chemioterapia in atto, impiega da un’ora a un’ora e mezzo a raggiungere la chiesa. Ogni domenica tutt’e due sono puntuali. L’ho visto, non lo posso tacere. (don Vigilio Covi - 2007)